VEDERE & FARE - Ascona

Vai ai contenuti

Menu principale:

VEDERE & FARE

INFO

COSE DA VEDERE

A 40 km da Ascona è possibile visitare Bobbio, graziosa cittadina sulle rive del Trebbia. La cattedrale, l'abbazia di S.Colombano, il Castello Malaspina, il ponte Gobbo sono alcuni dei monumenti da visitare, oltre a numerosi negozi ed ottimi ristoranti

Sempre in provincia di Piacenza, in val d'Arda vi sono i resti di Velleia,  sino al III secolo d.C. fiorente municipio romano. Si possono vedere i resti delle terme, della basilica, del Foro, numerose statue, tre tombe nonchè altri reperti conservati nell'Antiquarium.

Numerosi sono i borghi della val d'Aveto degni di una visita come Vicosoprano (nella foto) con il suo reticolo di stradine, Villa Cella con la chiesa ed il mulino ultra secolari o La Villa,  dove nell'ultimo weekend di Luglio si svolge la sagra della trebbiatura.

 

Lungo il passo dello Zovallo, qualche km prima di Ferriere, si incontra Gambaro, antico capoluogo del marchesato degli Edifizi di cui faceva parte Ascona. Da vedere il castello dei Malaspina recentemente restaurato e la chiesa con dipinti della scuola dei Carracci.

Per chi è stanco della val d'Aveto, in un ora di macchina si possono raggiungere le localita della riviera: Sestri Levante (nella foto) merita senza dubbio una visita, la Baia del Silenzio ha un fascino unico, così come merita di essere fatta la passeggiata che porta a Punta Manara.

 

COSE DA FARE

Tra le escursioni da fare in valle, una delle più belle e meno faticose è senz'altro quella che porta al Monte Penna, mt 1735. Dal passo dell'Incisa in poco più di 30' si arriva sulla vetta per godere di un panorama mozzafiato

Sempre dal passo dell'Incisa un sentiero porta al Monte Aiona, mt 1701. Il tempo di percorrenza è di circa 2 ore. Dal passo della Spingarda un sentiero conduce al rifugio di  Prato Mollo e alla Pietra Borghese.

Il monte più affascinante della val d'Aveto.. Al tramonto le sue rocce e la vegetazione cambiano colore. E' il Groppo Rosso, mt 1593, raggiungibile in poco più di un ora con un sentiero che parte da Roncolongo.

 

Alle spalle di Ascona c'è Torrio. Da qui partono sentieri che conducono alla Valle Tribolata, alla Ciapa Liscia e al monte Crociglia, dove la seconda domenica di agosto si svolge una delle feste più belle e sentite della valle.

Per chi non resiste al caldo estivo niente di meglio che un salto al fiume. Sotto al ponte di Alpepiana ci sono due piccoli laghetti che non saranno limpidi come le acque della Sardegna, ma neppure affollati come le spiagge della riviera.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu